Integratori

Mostra come

Articoli 1-15 di 97

  1. Acetyl-L-Carnitine 550mg

    42,90 €
  2. Allergforte®

    21,50 €
  3. Alpha Lipoic Acid 250mg

    34,90 €
  4. Aquaflow®

    23,90 €
  5. Arginine 500mg

    20,90 €
  6. Atrotone®

    40,90 €
  7. Bodylean® CLA Plus - Dual Pack

    37,50 €
  8. Brewer yeast

    13,90 €
  9. Bromelain 500mg

    21,90 €
  10. Calcium 600mg masticabile

    17,50 €
  11. Cellusite®

    21,90 €
  12. Chitosan Complex

    33,50 €
  13. Chromium picolinate 200mcg

    16,50 €
  14. Citrus Bioflavonoids 1000mg

    19,50 €
Mostra come

Articoli 1-15 di 97

Cosa sono gli integratori alimentari

Secondo il Ministero della Salute, gli integratori alimentari sono: “prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare, ma non in via esclusiva, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate”. (DLG 21 maggio 2004 n. 169 art. 2).

Quando assumere gli integratori

Non tutti, al giorno d’oggi, riescono ad avere una dieta corretta e bilanciata che sia salutare per l’organismo, in parte anche a causa di un errato stile di vita (eccessivo stress, sedentarietà, fumo, alcool, alimentazione a base di cibi devitalizzati, etc.).

L’assunzione di integratori non deve, però, essere mai inteso come sostituto di una dieta corretta né compensazione di un errato stile di vita, ma serve a integrare situazioni o momenti della vita in cui è necessario un “aumentato fabbisogno” (periodi di stress, crescita, terza età, gravidanza, allattamento, menopausa, convalescenze, intensa attività̀ fisica, cura antibiotica, durante le mestruazioni).

In queste situazioni, l’assunzione di impiego di integratori alimentari diventa una condizione necessaria per favorire i normali processi fisiologici che aiutano a mantenere le funzioni dell’organismo in una situazione di equilibrio (omeostasi*), indispensabile per un buono stato di salute. Qualora questo equilibrio venisse molto alterato (stato di patologia), bisogna ricorrere al consiglio del medico, che prescriverà cure adeguate.

Come assumere gli integratori

Dal momento che un integratore alimentare può essere costituito da miscele di composti diversi e in varie combinazioni, l’assunzione deve essere effettuata secondo le modalità e i tempi consigliati dalle aziende produttrici. In presenza di malattie, è necessario richiedere il parere del medico prima di assumere integratori alimentari. Di solito se si tratta di vitamine e minerali, questi vanno assunti al mattino e dopo colazione per favorire l’assorbimento delle vitamine liposolubili. La sera, dopo cena, è indicata per gli integratori che contribuiscono a mantenere i livelli fisiologici del colesterolo. Per i prodotti energetici, l’assunzione è d’obbligo prima dell’attività fisica. Altri possono essere assunti in qualunque momento.

Per quanto tempo assumere gli integratori

Sebbene molti studiosi consiglino un periodo di assunzione minimo di 2/3 mesi, non ci sono indicazioni specifiche in quanto l’assunzione degli integratori può variare a secondo delle caratteristiche della miscela e concentrazione del prodotto e soprattutto secondo le necessità del consumatore.

Controindicazioni degli integratori alimentari

In linea di massima non danno effetti collaterali se si rispettano le avvertenze riportate dall’azienda produttrice. Eccedere oltre i dosaggi giornalieri consigliati, può portare a disfunzioni organiche soprattutto se assunti in contemporanea con farmaci e/o altri integratori.

Dal momento che il mercato offre numerosi integratori alimentari, si consiglia sempre la lettura delle etichette degli stessi, magari facendosi aiutare da personale qualificato per evitare di assumere dosi eccessive che superino i Valori Nutritivi di Riferimento giornaliero (NRV, Nutrient Reference Values).

Quanti integratori si possono prendere insieme

È possibile assumere più integratori al giorno valutando attentamente gli ingredienti di cui sono composti; onde evitare probabili interazioni, sarebbe utile assumerli in tempi diversi.

Chi controlla gli integratori HealthAid?

Gli integratori HealthAid sono inclusi nel Registro degli integratori alimentari del Ministero della Salute.